fbpx

Tutta la verità sulla garanzia statale del MCC: ignorala a tuo rischio e pericolo

Durante il periodo della pandemia molti imprenditori hanno richiesto finanziamenti con la garanzia statale.

Alcuni, li hanno ottenuti.

Quella liquidità, utile per fronteggiare un periodo incerto come quello del recupero post-pandemico, è gravata da una grossa, gigantesca spada di Damocle che pochi imprenditori hanno ben compreso.

Questo perché manca, ed è sempre mancata, chiarezza sul funzionamento della garanzia statale nel malaugurato caso in cui l’azienda non fosse più in grado di pagare il debito.

Un po’ di tempo fa ho assistito un imprenditore che aveva sottoscritto garanzie consortili e del Medio Credito Centrale senza essere ben consapevole del rischio che si stava accollando firmando quelle “assicurazioni”.

Quando ho spiegato ad Arturo che la garanzia del consorzio non l’avrebbe aiutato ad estinguere il debito e che il MedioCredito Centrale gli avrebbe chiesto indietro i soldi tramite Agenzia Entrate Riscossione, è rimasto con la bocca aperta.

La sua azienda era ormai chiusa, perché gli avevano consigliato di portare i libri in tribunale per lasciarsi il peggio alle spalle.

Era convinto di aver fatto le cose per bene, di aver pagato una specie di assicurazione per essere aiutato nel caso gli fosse capitato qualcosa (come era poi successo) e di doversi preoccupare solo di una piccola parte del debito che aveva garantito con le sue firme.

Non aveva capito quello che aveva comprato.

Come tutti gli imprenditori, si era rivolto alla sua banca con la massima trasparenza possibile e nella convinzione che gli avrebbero proposto la soluzione migliore per la sua azienda.

Non si era reso conto di quello che il direttore gli stava facendo acquistare.

Non aveva capito quali erano le conseguenze di quelle firme.

Ma non pensare a lui come un ingenuo.

Non è un credulone, anzi, è una persona molto informata.

Negli ultimi anni (quasi) tutti gli imprenditori che hanno chiesto soldi alle banche hanno dovuto comprare la garanzia di un consorzio fido o quella del fondo di garanzia statale – il MedioCredito Centrale o MCC, tanto per capirci.

Spesso e volentieri, le hanno comprate entrambe.

Negli anni della pandemia molti imprenditori hanno potuto approfittare di un’offerta speciale: sono riusciti ad “acquistarla gratis” perché impossibilitati a lavorare.

Una “scelta” obbligata per chiunque ha avuto bisogno di una linea di credito per sopravvivere ai lockdown.

Ma cosa sono esattamente e come funzionino queste garanzie?

Chi propone queste garanzie le spaccia per una specie di assicurazione sul rischio di non riuscire a pagare i debiti bancari.

Succedeva nell’epoca d’oro dei consorzi fidi e accade oggi, quando ti propinano la garanzia del MedioCredito Centrale come un’assicurazione obbligatoria se vuoi credito bancario.

Solo che non ti spiegano cosa stai assicurando, per chi stai pagando quella polizza e che la “compagnia assicurativa” verrà a presentarti un conto salato, comprensivo di sanzioni ed interessi.

Ecco perché qualche anno fa ho deciso di registrare questo video nel quale spiego:

  • Tutta la verità sui consorzi fidi e sul motivo per il quale non è un vantaggio avere una garanzia consortile a garanzia dei prestiti
  • Quali sono i pericoli da evitare quando la tua banca ti costringe ad utilizzare un consorzio di garanzia per erogare il finanziamento richiesto
  • Come funziona la garanzia del MedioCredito Centrale e perché è così rischiosa

Se hai debiti garantiti da un consorzio fidi o dal MCC, non devi perderti il contenuto di questo video.

Presto o tardi, queste informazioni saranno vitali e ti risparmieranno delle orrende sorprese.

Trovi tutto nel video.

Vuoi approfondire questo tema?

Ne ho parlato in maniera più dettagliata nel mio libro Aziende che si Finanziano da Sole, nel quale attraverso i casi studio dei miei clienti ho spiegato com’è possibile creare un’azienda libera dai debiti e capace di autofinanziarsi.

Clicca sul pulsante rosso che trovi qui sotto per scaricare l’estratto gratuito e scoprire di più sul manuale.

Dopo aver scaricato l’estratto gratuito potrai decidere se acquistarlo approfittando di un’offerta dedicata agli imprenditori più veloci a investire per conoscere la Teoria delle 4 leve dell’autofinanziamento.

Aziende che si Finanziano da Sole

Il manuale che permetterà alla tua azienda di arrivare a finanziarsi da sola senza sottostare ai capricci delle banche, danneggiare i fornitori, cercare soldi dagli investitori e senza evadere le tasse attraverso stratagemmi strani.

Vuoi parlarne con qualcuno?

Il mio staff di consulenti è a tua disposizione per fornirti supporto e rispondere alle tue domande e darti tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Puoi richiedere una consulenza gratuita inserendo i tuoi dati nel modulo di contatto che trovi in fondo alla pagina.

1
Iscritti alla newsletter
1
Richieste di consulenza
1
Imprenditori Assistiti

E tu cosa aspetti?​

Inserisci i tuoi dati nel modulo

Richiedi la consulenza gratuita

Non sarai obbligato a comprare niente e la consulenza ricevuta non ti sarà addebitata in nessun caso.

Dopo aver compilato i campi nel modulo di prenotazione, cliccando sul pulsante di Conferma avrai accesso all'agenda dei consulenti, dove potrai scegliere l'appuntamento in base alle tue esigenze.

Segui il gruppo di Aziende che si Finanziano da Sole su Facebook

Resta aggiornato sui temi della finanza aziendale pratica per le PMI necessari per migliorare l’efficienza finanziaria dell’azienda e supportare la crescita, garantendo la liquidità necessaria.